Il nido…

Muri bianchi, tende a strisce

niente divano o televisione

c’e’ anche un tavolo e due sedie

di cui una sempre vuota

ci sono poster ci son foto

ma e’ comunque tutto vuoto

 

C’e’ soltanto la tristezza

la solitudine e l’ amarezza

di quel letto troppo grande

per una persona sola

 

Restero’ qui ad aspettare

e continuero’ a sperare

di passar la vita insieme

guardandoci invecchiare

 

25/10/93 – Bruxelles

 

La finestra sul tuo cuore…

Guardi fuori dalla finestra

appoggiata al davanzale

mi avvicino piano piano

per coprirti col mio corpo

per sdraiarmi su di te

 

Guardo fuori dalla finestra

alla quale appoggio la testa

ti avvicini piano piano

per poi prendermi per mano

e portarmi via con te

 

guardo fuori dalla finestra

alla quale appoggio la testa

ora qui non ci sei piu’

e nemeno il tuo profumo

a fianco a me…

non c’e’ nessuno

 

24/10/93 – Bruxelles