Prigioniero…

Prigioniero della tua stessa libertà
ti aggiri per queste stanze vuote
parlando con i tuoi fantasmi

Tra queste mura
fatte di cemento e nuvole

I tuoi ricordi
che sbiadiscono piano piano
che svaniscono
dietro le nebbie della mente

24/05/2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...