Io per primo

Il mondo e’ pieno

di filosofi del cazzo

tutti bravi a dire a fare

a dispensare consigli del cazzo

Ma e’ tua la mano, l’ anima

e’ tuo il cuore

che brucia sui  carboni ardenti

del fuoco dei ricordi

dei sogni uccisi

delle speranze distrutte

dalle lame affilate

di una vita sbagliata

Sei gia’ morto e ti trascini

nella tua vecchia pelle…

circondato da fotografie ingiallite

del tuo passato…

in attesa

di attimi apparenti di nuova vita…

in attesa

di nuovi sogni, nuove speranze

che non arriveranno piu’

 

25/05/2010 – Ravenna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...